A Torchiara torna la Festa dell’Albero

 

Giovedì 14 Dicembre, a Torchiara, torna la Festa dell’ Albero. La manifestazione, organizzata dal Circolo Legambiente “Ancel KeysTorchiara – Alto Cilento in collaborazione con la Pro Loco di Torchiara, prevede il coinvolgimento delle scuole per sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto dell’ ambiente, per promuovere l’importanza del verde, per contrastare l’emissione di anidride carbonica e prevenire il dissesto idrogeologico e la perdita della biodiversità.

Tema principale dell’iniziativa è la salvaguardia del territorio dagli incendi dolosi che devastano la natura.”Quest’anno attraverso il motto  -Il futuro non si brucia!- intendiamo porre l’attenzione su un altro  aspetto strettamente legato all’ importanza della tutela degli alberi, ovvero il contrasto agli incendi boschivi, fenomeno che purtroppo quest’ estate ha devastato tante aree del nostro territorio portando alla perdita di centinaia di ettari di boschi e foreste.” afferma Adriamo Maria Guida, Presidente del Circolo e promotore dell’evento.”In modo particolare con l’iniziativa del 14 dicembre ” aggiunge ” vogliamo insegnare ai più piccoli l’importanza degli alberi, spiegandogli la ricchezza del patrimonio arboreo del nostro territorio. I volontari del circolo accompagneranno  alunni e insegnanti  sui terreni devastati dall’incendio del 17 luglio a Torchiara e, insieme alle istituzioni, pianteranno un albero d’ulivo  come simbolo di forza e speranza  di un futuro più verde  per le  nuove generazioni.”  La giornata inizierà alle 9.30 con i laboratori didattici presso le scuole primarie di Copersito Cilento. Il termine dei laboratori è previsto alle 11.15. Alle 12.00, a Torchiara,   presso “Il falco del Cilento”, ci sarà la piantumazione di un albero di ulivo dedicato ai bambini nati nel 2016 e in memoria dell’incendio del 17 Luglio che ha devasto il comune. All’evento saranno presenti Massimo Farro,  Sindaco di Torchiara e Tommaso Pellegrino,  Presidente del Parco Nazionale, Vallo di Diano e Alburni.